Martedì, 17 Ottobre 2017
{{#image}}
{{/image}}
{{text}} {{subtext}}

BUSINESS NEWS

9000 studenti, un portale ed un social game per promuovere la cultura dell'acqua.

WATER EXPLORERS (ESPLORATORI DELL’ACQUA) è una iniziativa diretta a tutte le scuole italiane, volta a educare e sensibilizzare le nuove generazioni al tema della scarsità dell’acqua, attraverso un programma strutturato e costruito su azioni mirate ad aiutare gli studenti a riconoscere il VALORE DELL’ACQUA e a renderli cittadini responsabili.

Il progetto è promosso dall’antenna inglese GAP UK (Global Action Plan), sostenuto dalla banca HSBC (HSBC Italy con sede operativa a Milano) e certificato dal Programma delle Nazioni Unite per l’Ambiente (UNEP), ha carattere transnazionale e coinvolge 11 Paesi: Italia, Gran Bretagna, Germania, Francia, Irlanda, Spagna, Polonia, Sud Africa, Bermuda, Svizzera e Turchia. In Italia InEuropa partecipa come partner italiano di GAP, in quanto antenna italiana, ed è incaricata nella promozione e implementazione del progetto.

Il progetto coinvolgerà 9000 studenti tra gli 8 e i 14 anni di 11 diversi paesi che diverranno ambasciatori delle risorse idriche globali, "Gli Esploratori dell’acqua!"

I principali protagonisti della difesa dell’ambiente Global Action Plan e HSBC annunciano una collaborazione di due anni per coinvolgere le scuole di 11 Paesi per comprendere come l’acqua influisca sul ciclo della vita e prendere parte ad azioni mirate a proteggere e salvare questa risorsa gravemente minacciata a vantaggio delle scuole e delle loro comunità.

Il progetto Water Explorer, che ha ricevuto un finanziamento di 4.3 milioni di dollari nell’ambito dell’HSBC Water Programme, è un’iniziativa online divertente, stimolante ed educativa.

Gli studenti svilupperanno progetti per affrontare temi, quali il risparmio dell’acqua, l’acqua pulita, l’acqua “nascosta” negli alimenti e nei beni di consumo e l’accesso all’acqua, con un focus particolare su 4 aree tematiche: Acqua nascosta, Acqua pura, Acqua come risorsa preziosa, Acqua nel mondo.
Ciascuna squadra aderente al progetto svilupperà il proprio piano di azioni pratiche che faranno la differenza. Le scuole non dovranno sostenere alcun costo e saranno affiancate, in Italia, da InEuropa.

Il Water Programme è una partnership tra HSBC e Global Action Plan e si pone come obiettivo quello di promuovere un’esperienza guidata dagli stessi alunni e che consenta loro di affrontare le questioni idriche mondiali attraverso un approccio multidisciplinare. Global Action Plan ha raggiunto già migliaia di studenti e, attraverso progetti mirati al cambiamento dei comportamenti, ha salvato milioni di litri d’acqua.

Il programma mira a:

  • coinvolgere 1.400 scuole con squadre di Esploratori dell’Acqua,
  • formare 9.000 Esploratori dell’Acqua,
  • sensibilizzare 90.000 studenti riguardo al tema acqua,
  • coinvolgere 475.000 studenti e comunità locali,
  • risparmiare 240.000 m3 di acqua (equivamlenti a 95 piscine olimpiche),

negli 11 Paesi coinvolti.

Il progetto Water Explorer aiuterà i ragazzi a sviluppare competenze quali capacità comunicative (il programma si potrà svolgere anche interamente in inglese), capacità critiche, capacità gestionali e capacità di lavorare in team. Poiché i progetti GAP sono supportati dal Programma per l’Ambiente delle Nazioni Unite (UNEP), tutti i ragazzi che completeranno la sfida Water Explorer saranno premiati con certificati UNEP.

Tutte le scuole d’Italia possono partecipare iscrivendosi al portale e iniziando l’avventura, affrontando un percorso di sfide per l’apprendimento e guadagnando di volta in volta dei punti che permetteranno loro di vincere premi e di essere affiancate nell’organizzazione del FESTIVAL DELL’ACQUA: un evento di comunicazione e sensibilizzazione per l’intera comunità locale. Inoltre, le 5 scuole con miglior punteggio saranno premiate a livello nazionale ed internazionale, anche nell’ambito di Expo 2015.

A dicembre saranno disponibili i materiali a supporto degli insegnanti, per far conoscere il programma in Italia. Le iscrizioni sono già aperte (cliccare qui per la registrazione). A gennaio 2015 il portale sarà pronto per partire con le attività.

Chris Davies, Amministratore Delegato di HSBC Bank Europe:
“L'accesso all'acqua potabile e ai servizi igienici, e la gestione delle risorse idriche sono alcune delle più grandi sfide della società. HSBC e Global Action Plan hanno creato questo programma per aiutare i giovani a sviluppare le competenze di cui avranno bisogno per il futuro e per essere ambasciatori di un mondo più attento alle risorse idriche”

Andy Deacon, Socio Amministratore di Global Action Plan:
“Sappiamo che gli impatti dei cambiamenti climatici saranno sempre più percepiti in termini di scarsità d’acqua ed inquinamento - temi che diventeranno sempre più rilevanti per le prossime generazioni. Siamo orgogliosi di promuovere un progetto internazionale che consenta ai giovani di essere protagonisti oggi delle loro comunità scolastiche, e, quando ce ne sarà bisogno del risparmio idrico mondiale”.

(Fonte: Water Explorer Italia)

L'informazione geografica e il geospatial è l'infrastruttura di base per la crescita delle smart cities, in special modo nelle città storiche.

Newsletter

Sottoscrivi la nostra newsletter. Non perdere alcuna notizia.

Non facciamo spam!

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo