Domenica, 22 Ottobre 2017
{{#image}}
{{/image}}
{{text}} {{subtext}}

BUSINESS NEWS

Abbiamo tante città “smart” con l’aria sporca in Italia

L'inquinamento in città.

Tante classifiche per dirci quali sono le città smart d'Italia e poi, bastano dei sensori a smascherare la verità. Non basta l'e-gov, le App e il bike sharing, quando poi l'aria è inquinata. Qualcosa non funziona. Il dossier Mal'aria di Legambiente mette a nudo la situazione di molte città che si fregiano, o sono state insignite da qualcuno, del titolo "smart".

Il dossier parla chiaro "32 capoluoghi hanno registrato, dall'inizio dell'anno ad oggi, oltre 10 giorni di superamento della soglia massima giornaliera consentita di PM10 e in 14 si è registrato un superamento un giorno su due". Dentro ci sono tutti i principali centri urbani dell'area padana e veneta oltre a Napoli e Roma. E così anche per le polveri finissime (PM2,5). Colpa dei riscaldamenti a gasolio, del traffico, delle ciminiere delle industrie.
Altro che smart! Le centraline di monitoraggio trasmettono dati preoccupanti sull'aria insalubre delle nostre città, valori che spesso sono ben oltre le soglie consentite dalla normativa. Questo vuol dire anche che non applichiamo le direttive europee e siamo soggetti continuamente alle procedure d'infrazione.
I dati delle centraline scoprono anche un'altra verità: città sotto inchiesta perché dichiarate insalubri per la presenza di industrie pesanti o centrali elettriche, risultano invece con un'aria decente. Fra queste: Taranto, Savona e La Spezia.
La tecnologia ormai controlla la città e smentisce quello che invece amministratori o associazioni vogliono farci credere. Occhio! Il titolo di smart si guadagna sul campo o meglio anche ... sull'aria.

Dossier MAL'ARIA 2015

 

L'informazione geografica e il geospatial è l'infrastruttura di base per la crescita delle smart cities, in special modo nelle città storiche.

Newsletter

Sottoscrivi la nostra newsletter. Non perdere alcuna notizia.

Non facciamo spam!

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo