Sabato, 21 Ottobre 2017
{{#image}}
{{/image}}
{{text}} {{subtext}}

BUSINESS NEWS

Ambiente sicuro: l’Internet underwater Things

#Internet of Things

In tema di sicurezza ambientale il futuro della IoT è anche sottoacqua.

Le acque, infatti, sono oramai immense autostrade digitali sulle quali, oltre ai veicoli guidati dall’uomo, operano sensori sofisticati e si muovono robot intelligenti in grado di svolgere compiti pericolosi o che risultano troppo estremi per l’uomo, dal monitoraggio ambientale dei vulcani sottomarini, alla ricerca di idrocarburi, alla tutela delle aree marine protette, allo sminamento, alla localizzazione delle persone disperse, fino al controllo dei flussi migratori o alla sorveglianza delle infrastrutture fisiche sensibili: nello svolgimento di tali compiti le tecnologie di comunicazione rivestono un ruolo fondamentale in quanto riescono a riferire da remoto quello che accade sulla o sott’acqua, anche in condizioni che risultano proibitive per l’uomo, senza dimenticare le applicazioni di cybersecurity, importanti nell’ambiente subacqueo non meno che in superficie.

L’ Internet underwater Things è, però, una sfida tutta da vincere in quanto si va ad operare in un mondo ancora largamente sconosciuto. Il dubbio (che appare quasi una certezza alla luce dei progetti europei già avviati su tali temi) è che le tradizionali soluzioni wireless non siano in grado di funzionare o di supportare comunicazioni a lunga distanza, essendo l’ambiente di propagazione l’acqua e non l’aria. La soluzione sta nell’imitare la natura e cioè utilizzare sistemi ibridi di comunicazione (ottici ed acustici) che potranno garantire prestazioni con valori di megabit/sec sia sott’acqua che verso la superficie.

L'informazione geografica e il geospatial è l'infrastruttura di base per la crescita delle smart cities, in special modo nelle città storiche.

Newsletter

Sottoscrivi la nostra newsletter. Non perdere alcuna notizia.

Non facciamo spam!

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo