Giovedì, 19 Ottobre 2017
{{#image}}
{{/image}}
{{text}} {{subtext}}

BUSINESS NEWS

Firmato oggi un investimento della BEI fino a 62 milioni di euro in favore della sostenibilità ambientale.

#BEI

La Banca europea per gli investimenti (BEI) ha firmato oggi un accordo con "Sustainable Sàrl", una controllata di "SUSI Partners AG (SUSI)", mettendo in atto l'impegno di investimento della BEI fino a 62 milioni di euro nel SUSI Renewable Energy Fund II (SUSI RE II). L'investimento è garantito dal Fondo europeo per gli investimenti strategici.

La firma sottolinea la strategia europea per investire in sostenibilità ambientale e in un approvvigionamento energetico sostenibile, competitivo e sicuro. Il portafoglio, realtivo al secondo bacino di energia rinnovabile di SUSI, al momento comprende già 13 parchi solari ed eolici in Germania, Francia, Regno Unito, Portogallo e Italia, offrendo una potenza complessiva di circa 170 MW di energia pulita.

Il Vicepresidente della BEI Pim van Ballekom ha commentato: "L'energia rinnovabile è in cima alla lista delle priorità del Fondo europeo per gli investimenti strategici, così come in generale per il prestito della Banca. Ci siamo posti l'obiettivo di far convergere almeno il 25% di tutti i nostri prestiti per combattere il cambiamento climatico e, la partecipazione della BEI nel SUSI RE II aggiunge in maniera significativa altro valore in ciò che la Banca già sostiene. "

Miguel Arias Cañete, commissario europeo per l' "Azione per il Clima e l'Energia" ha aggiunto: "In Europa stiamo creando iniziative e incentivi per facilitare la transizione verso una riduzione del carbonio. Questo è un esempio di impegno locale per trasformare il sistema energetico, ed azioni locali come queste sono quelle che contribuire a soddisfare i nostri obiettivi climatici ed energetici. Voglio Incoraggiare il settore privato a seguire questi passi e cogliere le opportunità che il Piano Juncker, la BEI e la transizione energetica presenti. "

Dr. Tobias Reichmuth, CEO e fondatore di SUSI Partners, in merito alla firma, ha detto: "Siamo molto contenti di avere BEI come investitore in Renewable Energy Fund II. BEI svolge un ruolo fondamentale nel nostro sforzo comune per realizzare questa transizione energetica e la sua decisione di porre un simile impegno sostanziale in SUSI Partners è un chiaro segno della fiducia dei grandi investitori che abbiamo acquisito attraverso il nostro track record nel finanziamento Renewable Energy".

Il fondo è diversificato in modo ottimale sia tecnicamente che geograficamente, con progetti in tutta l'UE. Oltre a questi progetti realizzati, un progetto di pipeline eolici e fotovoltaici crescente man mano in modo consolidato, attualmente erogante una potenza pari a oltre 270 MW, garantisce ulteriori interessanti opportunità di investimento.

(Fonte: BEI)

L'informazione geografica e il geospatial è l'infrastruttura di base per la crescita delle smart cities, in special modo nelle città storiche.

Newsletter

Sottoscrivi la nostra newsletter. Non perdere alcuna notizia.

Non facciamo spam!

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo