Mercoledì, 24 Maggio 2017
{{#image}}
{{/image}}
{{text}} {{subtext}}

La qualità della vita nelle città europee

Le città del futuro

A partire dal 2004, ogni tre anni, l'Unione Europea realizza un report che fa una panoramica sulla qualità della vita giorno per giorno nelle città europee.

Il report presentato dall'Unione Europea ed intitolato "La percezione della qualità della vita nelle città europee", è stato realizzato intervistando 40.000 persone in 79 città di medie dimensioni e in 4 grandi città.

Questa indagine ha messo in evidenza la qualità della vita delle persone in funzione della qualità di servizi ricevuti, come ad esempio la formazione o i servizi amministrativi, inoltre sono state poste diverse domande sulle modalità di trasporto usate più frequentemente, sulla sicurezza urbana, l'inquinamento, la migrazione, etc.. .

Tranne in 6 città, almeno l'80% degli intervistati è soddisfatto di vivere nella propria città, vediamo alcuni dati:

  • Oslo e Zurigo (99%), Aalborg, Vilnius e Belfast (98%) sono le città che registrano il livello più alto di soddisfazione. Instabul ha un livello più basso (65%) diminuito del 14% rispetto al 2012 ed è preceduta da Palermo con il 67% e Napoli con il 75%.
  • La soddisfazione di vivere nella loro città e la sicurezza sono le principali caratteristiche che mostrano la più alta correlazione con la soddisfazione generale di vivere in città.

In ambito trasporti, ci sono differenti livelli di soddisfazione tra le città:

  • in circa la metà delle città, almeno tre quarti degli intervistati sono soddisfatti dei mezzi di trasporto pubblico, i più alti livelli di soddisfazione si registrano a Zurigo (97%), Vienna (95%) ed Helsinki (93%).
  • La soddisfazione è generalmente elevata in Germania, Svizzera e bassa nelle città italiane: Napoli (33%), Roma (30%) e Palermo (14%).
  • Nel confronto con il 2012, un certo numero di città hanno registrato grandi evoluzioni positive, in particolare Miskolc (65%, +25) e Budapest (67%, +22).
  • Solo a Parigi (80%) si usano i mezzi pubblici su base giornaliera, mentre il 5% a Lefkosia.

La soddisfazione dello stato delle strade e degli edifici nelle capitale europee:

  • In 33 città i livelli di soddisfazione sono superiori al 70% e in 17 città almeno l'80% degli intervistati sono soddisfatti con lo stato di strade ed edifici.
  • I livelli di soddisfazione più elevati sono visti a Zurigo (93%) e Stoccolma (90%), mentre diverse città italiane registrano i livelli più bassi di soddisfazione. I più alti livelli di insoddisfazione sono osservati in tre città italiane: Roma (80%), Palermo (78%) e Napoli (78%).

Il quadro è complesso e varia ampiamente sui temi da città in città, con significativi miglioramenti in termini di soddisfazione con il trasporto e delle infrastrutture. Sembra però che i cittadini europei credono che l'efficienza dei servizi degli enti locali devono fare molta strada.

Clicca qui per scaricare il report.

(Fonte: EU Bookshop)

L'informazione geografica e il geospatial è l'infrastruttura di base per la crescita delle smart cities, in special modo nelle città storiche.

Newsletter

Sottoscrivi la nostra newsletter. Non perdere alcuna notizia.

Non facciamo spam!

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo