Martedì, 22 Agosto 2017
{{#image}}
{{/image}}
{{text}} {{subtext}}

La collaborazione SPEL e Paradox Engineering per la creazione di future infrastrutture "Smart Mobility e Smart City"

#SmartParking

Kolin e Novazzano, 5 ottobre 2016 - l'azienda ceca di ingegneria, SPEL Inc., e l'azienda svizzera di tecnologia, Paradox Engineering SA, stanno collaborando per progettare e implementare soluzioni di nuova generazione in ambiti Smart Mobility e Smart City, mettendo in comune le rispettive competenze ed esperienze nel campo dell'automazione industriale e dei servizi urbani. Primo risultato di questa collaborazione è l'innovativo progetto di Smart Parking appena concluso a Kolin, Repubblica Ceca.

Con circa 25 anni di storia nel settore dell'automazione industriale, SPEL è tra i leader nel settore della telematica con una serie di applicazioni per il traffico, gallerie stradali e autostradali di controllo nella Repubblica Ceca. Paradox Engineering, invece, progetta e commercializza soluzioni che rendano fruibile il valore dei dati per le infrastrutture pronte di Internet of Things in ambienti industriali e urbani. Sfruttando sistemi e software di Spel, e la piattaforma PE.AMI di Paradox Ingegneria per le reti urbane intelligenti senza fili, i due partner stanno colpendo il mercato europeo con soluzioni convincenti per gestire il traffico, il parcheggio e la mobilità della città, così come altri servizi critici, quali l'illuminazione stradale, il Wi-Fi pubblico, la videosorveglianza, i servizi di emergenza, e molti altri.

Aderendo al paradigma dell'Internet of Things, la piattaforma PE.AMI permette ai Comuni di aggiungere intelligenza agli oggetti urbani (es. reti, pali della luce, posti auto, ecc) e di collegare tutto in una rete della città. Grazie alle soluzioni di SPEL, i dati generati dai dispositivi in campo e raccolti attraverso i nodi PE.AMI e gateway, questi diventano una fonte di conoscenza perseguibile, permettendo così una gestione più intelligente delle principali applicazioni di Smart Mobility e Smart City.

"La disponibilità dei dati e la correlazione è fondamentale per qualsiasi Comune, disposto a migliorare i servizi per le persone e le imprese locali. L'integrazione della nostra piattaforma PE.AMI con i sistemi avanzati di SPEL, permetteranno di fornire soluzioni a prova di futuro di Smart Mobility e Smart City, incrementando la vivibilità, la sostenibilità e l'economia delle comunità presenti, sostenendo anche l'innovazione urbana in un vero e proprio sprito di Internet of Things", ha dichiarato Gianni Minetti, presidente e CEO di Paradox Engineering SA.

SPEL e Paradox Engineering hanno recentemente completato un progetto innovativo di Smart Parking a Kolin, Repubblica Ceca. Con una popolazione di più di 30 mila persone e un patrimonio storico notevole, la città di Kolin mira a migliorare la mobilità urbana, facilitando la ricerca di parcheggio e facendo un uso più efficiente delle strutture di parcheggio disponibili. SPEL ha offerto alla Comunità una soluzione di parcheggio intelligente integrata e basata sulla tecnologia ddlla Tinynode. Tinynode è una società del Ingegneria Paradox specializzata in sistemi di rilevamento dei veicoli wireless per applicazioni auto-correlati.

"L'integrazione della tecnologia di parcheggio di Tinynode, sensori di rilevamento del veicolo e della rete wireless sicura con un protocollo di comunicazione aperto, abbiamo attivato un'architettura veloce e sicura per alimentare il sistema informativo del Comune", ha dichiarato Jiri Svoboda, CEO, SPEL Inc.

Circa 60 posti auto nel centro storico della città sono stati dotati di sensori B4-L di Tinynode per rilevare occupazione auto. Progettato per essere impostato nel manto stradale, questi prodotti si adattano condizioni ambientali peculiari di Kolin dal rilascio a basso impatto arredo urbano ed elevata resistenza alle intemperie e vincoli meccanici, ovvero al lavaggio della strada ad alta pressione, all'aratura delle soft-lame da neve, ecc.. .

Collegato in una rete wireless di tipo mesh PE.AMI, i sensori B4-L permettono di raccogliere dati sui posti auto e di elaborare attraverso un esclusivo software di gestione dei parcheggi, che SPEL ha implementato per questo specifico progetto.

SPEL anche sviluppato un portale web e una mobile app per iOS e dispositivi Android per offrire agli automobilisti la possibilità di verificare la disponibilità di parcheggio in tempo reale, prenotare un posto e - prossimamente - prestare servizi di parcheggio dal smartphone.

Grazie a questa soluzione di Smart Parking, il comune di Kolin sta migliorando la sua esperienza in città in termini di mobilità, offrendo servizi più fruibili dai residenti e visitatori.

Gli sviluppi futuri potrebbero comportare che la piattaforma aperta, possa ospitare altri servizi correlati al parcheggio, ad esempio collaborando con le imprese locali che vogliono offrire posti ai propri clienti, e anche ospitare altri servizi urbani sulla stessa rete.

(Fonte: Paradox Engineering)

L'informazione geografica e il geospatial è l'infrastruttura di base per la crescita delle smart cities, in special modo nelle città storiche.

Newsletter

Sottoscrivi la nostra newsletter. Non perdere alcuna notizia.

Non facciamo spam!

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo