Mercoledì, 16 Agosto 2017
{{#image}}
{{/image}}
{{text}} {{subtext}}

Trasporto pubblico locale: l’app gratuita Moovit disponibile a Trieste e Gorizia

Moovit, l’app per il trasporto pubblico locale intelligente, utilizzata quotidianamente da 1,2 milioni di italiani in 25 città, è da oggi disponibile anche a Trieste e Gorizia. Dopo cinque mesi di sperimentazione condotta tra 2.500 utilizzatori, l’app è oggi attiva su tutte le principali linee delle due città del Friuli Venezia Giulia.

 

- 129 percorsi mappati di Trieste Trasporti, con 338 varianti che comprendono tutte le destinazioni delle complessive 26 linee;

- 20 percorsi di ATP sulle linee delle città di Gorizia, Monfalcone e Grado;

- Le partenze di Trenitalia sulle direttrici Trieste-Monfalcone e Monfalcone-Gorizia;

- La linea marittima Trieste-Muggia;

- La funicolare Trieste-Villa Opicina;

- La linea ferroviaria Villa Opicina-Sezana di Slovenske e la linea Gorizia-Nova Goriza di INT che collegano le due province oltre il confine sloveno.

“Trieste e Gorizia si aggiungono alla lista delle città Moovit grazie alla brillante interazione tra la community di utilizzatori e la app” – dice Samuel Sed Piazza, Country Manager per l’Italia di Moovit – “Il Friuli Venezia Giulia si è dimostrato particolarmente recettivo nell’utilizzo della nostra tecnologia social, contribuendo ogni giorno al miglioramento del servizio offerto. Il nostro obiettivo è di democratizzare il trasporto pubblico, aiutando i 15 milioni di utenti che in tutto il mondo si affidano a Moovit a raggiungere le destinazioni desiderate evitando inutili attese.”

Moovit rivoluziona il viaggio sui mezzi di trasporto pubblico rendendolo più semplice, più veloce e più innovativo. Disponibile gratuitamente in 35 lingue per iPhone, Android e Windows Phone, Moovit è nella top 5 delle app più scaricate di App Store, Play Store e Windows Store per la propria categoria, e tra le più apprezzate dagli utenti. L’app Moovit dà informazioni su autobus, tram, metropolitane, treni urbani, funivie e linee marittime che, unite a quelle fornite in tempo reale dalla community, evitano agli utilizzatori lunghe e inutili attese.

Il suo funzionamento è semplice perché combina i dati provenienti dalle aziende e dagli operatori del Tpl con quelli forniti direttamente dalla community di utilizzatori, garantendo a chi viaggia un’istantanea precisa e puntuale dello spostamento e suggerendo i percorsi più veloci e comodi in base alla destinazione desiderata. Le informazioni condivise in tempo reale dai viaggiatori offrono a tutta la community una migliore pianificazione del viaggio, stime più precise sui tempi di attesa del mezzo desiderato e un’ottimizzazione dei tempi di percorrenza. Grazie alla funzione modalità viaggio, una volta saliti sul mezzo pubblico gli utenti che si collegano alla app possono fornire in forma anonima al resto della community dati sulla puntualità del mezzo utilizzato, sui livelli di congestione, la pulizia della carrozza, la presenza di aria condizionata, connessione wifi e altro ancora.

In Italia Moovit è utilizzata quotidianamente nelle città di Bergamo, Bologna, Cagliari, Catania, Firenze, Genova, Gorizia, Massa Carrara, Matera, Milano, Napoli, Padova, Palermo, Pisa, Potenza, Roma, Salerno, Sassari, Siena, Taranto, Torino, Trento, Trieste, Udine e Venezia, e nel mondo in 500 città tra cui New York, Boston, Rio de Janeiro, Parigi, Londra, Madrid e Berlino.

Download per iPhone

Download per Android

Download per Windows Phone

Video Demo su Youtube

Guida per gli utenti (iPhone, Android, Windows Phone)

Altre info su moovitapp.com

(Fonte: comunicato stampa Moovit)

L'informazione geografica e il geospatial è l'infrastruttura di base per la crescita delle smart cities, in special modo nelle città storiche.

Newsletter

Sottoscrivi la nostra newsletter. Non perdere alcuna notizia.

Non facciamo spam!

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo