Domenica, 22 Ottobre 2017
{{#image}}
{{/image}}
{{text}} {{subtext}}

Citytech e BUStech 2015: appuntamento con il futuro della mobilità

Ritorna a Roma il 17 e 18 settembre Citytech, contenitore d’idee sulla mobilità nuova promosso da Roma Servizi per la Mobilità e Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, che convoca nella suggestiva cornice dello Spazio Factory presso la Pelanda e Città dell’Altra Economia le Istituzioni, i produttori di tecnologie, le aziende di trasporto, gli operatori del settore e gli appassionati di sostenibilità. In contemporanea, focus sul TPL con BUStech, che rimette al centro la tecnologia del trasporto e il suo principale protagonista: l’autobus. Torna anche Best-Tech, il concorso riservato alle aziende di Trasporto Pubblico Locale, per divulgare e premiare l’innovazione, le eccellenze tecnologiche e gli investimenti che hanno contribuito, con azioni concrete, a migliorare il servizio agli utenti. Scarica la brochure con il programma.

CITYTECH. Il futuro della mobilità passa da Citytech, un format consolidato che alla sua terza edizione si conferma essenziale per tutte le aziende che vogliono lanciare le novità del settore: promozione del brand, visibilità per prodotti e servizi innovativi, speaking opportunity, occasione di networking con i protagonisti del trasporto e della gestione urbana. Citytech cerca le risposte più efficaci, sicure e sostenibili su tutti i temi caldi dell’attualità: intermodalità e interconnessione, Sharing Mobility e App che rivoluzionano il modo di muoverci, logistica e infomobilità, parcheggi, ciclabilità, mobilità elettrica e giovani, innovazione tecnologica e mobilità. Due giorni di dibattiti, incontri con i protagonisti e confronti a tutto tondo, per un settore che produce PIL, crea lavoro, fa risparmiare CO2 e migliora la qualità della vita in città. Per far emergere un piano di sviluppo pluriennale, condiviso tra gli attori della politica, dell’economia e della società.

BUSTECH. Sfumato il piano decennale per il rinnovo del parco mezzi, l’Italia resta il Paese con gli autobus circolanti più vecchi d’Europa e il turnover più lento. Nel 2014 sono stati venduti 1.500 autobus, meno di un terzo di quelli necessari. A una domanda crescente di trasporto non corrispondono politiche d’investimento adeguate e le gare uniche regionali per il servizio sono l’unica ricetta per il 2015. Ora è necessario tratteggiare le priorità: ricerca e tecnologia sono le soluzioni, perché il Trasporto Pubblico rimane un fattore chiave e una risorsa irrinunciabile per l’attività economica e sociale del Paese. BUStech sarà una vetrina di eccellenze tecnologiche disponibili sul mercato, con i costruttori, le aziende della filiera, i convegni, i test su strada e le istituzioni. BUStech mette al centro del dibattito anche le aziende di trasporto che, in un periodo di scarsità di risorse e aumento dei costi di gestione, riescono a diversificare offrendo proposte adeguate alle esigenze degli utenti. In collaborazione con la rivista Autobus.

BEST-TECH. Quali sono le case history di successo tra le Aziende del Trasporto Pubblico Locale? In che modo il ricorso all’innovazione tecnologica ha consentito di migliorare il servizio, senza gravare sull’utente con costi aggiuntivi? Quali sono state le strategie per rendere il sistema trasporti intermodale, sostenibile e competitivo? In che modo una migliore comunicazione con l’utenza contribuisce a migliorare l’immagine dell’azienda e del servizio erogato, rendendolo più accattivante e user-friendly? Dopo il successo della prima edizione 2014, vinta da Autoguidovie e ATB Azienda Trasporti Bergamo, Best-Tech riaccende i riflettori sulle azioni concrete delle aziende di TPL che continuano a crederci e a investire in idee e creatività.

Ulteriori informazioni su citytech.eu

L'informazione geografica e il geospatial è l'infrastruttura di base per la crescita delle smart cities, in special modo nelle città storiche.

Newsletter

Sottoscrivi la nostra newsletter. Non perdere alcuna notizia.

Non facciamo spam!

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo