Sabato, 29 Aprile 2017
{{#image}}
{{/image}}
{{text}} {{subtext}}

Come è possibile analizzare il traffico dall'alto? Nessun problema, ci pensa DataFromSky!

DataFromSky

Oggi vi presentiamo una soluzione molto avanzata che è stata sviluppata per rilevare ed analizzare i flussi di traffico di una qualsiasi rete stradale attraverso delle riprese video. Questo è possibile grazie a DataFromSky!

DataFromSky funziona attraverso specifici algoritmi di analisi e riconoscimento video, fornendo informazioni complete sul comportamento degli automobilisti attraverso una ripresa video aerea, catturata con una videocamera standard. La ripresa viene effettuata con l'aiuto di un'asta telescopica o montata su un drone.

DataFromSky è in grado di elaborare velocemente e con un dettaglio mai visto anche le intersezioni e le reti intere di traffico. L'algoritmo permette di riconoscere veicoli piccoli, con un dettaglio fino a 16×16 pixel e di riuscire a coprire grandi aree, oltre i 30.000 mq, tramite un solo dispositivo. Durante la ripresa non è necessario che il dispositivo di rilievo sia stabile al 100%, uno speciale algoritmo garantirà una stabilizzazione ad elevata qualità.

In qualsiasi punto del video può essere definita una spira virtuale per il conteggio dei passaggi dei veicoli ed inoltre, è possibile ottenere informazioni dettagliate sull’utilizzo della corsia o di particolari sezioni, velocità medie, rilievo di anomalie, etc.

Lo strumento di analisi avanzata permette anche la stima di parametri trasportistici importanti quali: il gap critico (Time gap, Tg) e il tempo di immissione (Follow-up Time, Tf), accelerazioni laterali dei veicoli. I dati possono essere trasportati nel formato CSV ed importati nel vostro software di analisi preferito per ulteriori analisi.

Il sistema di architettura software, infine, può essere suddiviso in tre parti principali: pre-processamento, rilievo dei veicoli e tracciamento. Nella fase di pre-processamento l’immagine video acquisita viene filtrata e geo-codificata per essere posizionata in un’inquadratura di riferimento.

Il dispositivo di rilevamento è in grado di imparare dai propri errori e migliorare nel tempo. La fase di tracciamento è estremamente impegnativa a causa della presenza di disturbi, interferenze e di uno sfondo sovrapposto, dinamico e in continuo cambiamento rispetto all’obiettivo. Una serie di sub-modelli vengono utilizzati per affrontare questi cambiamenti. Grazie a questa notevole prestazione di rilevamento e all’algoritmo di tracciamento, è possibile garantire un’elevata qualità nel risultato di campionamento finale fino al 96%.

Esempio di video, clicca qui...

(Fonte: DataFromSky)

L'informazione geografica e il geospatial è l'infrastruttura di base per la crescita delle smart cities, in special modo nelle città storiche.

Newsletter

Sottoscrivi la nostra newsletter. Non perdere alcuna notizia.

Non facciamo spam!

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo