Martedì, 17 Ottobre 2017
{{#image}}
{{/image}}
{{text}} {{subtext}}

Il progetto SENECA e la modellazione 3D a scala urbana per l’efficientamento energetico di edifici

#SENECA

Il monitoraggio territoriale, la modellazione 3D a scala urbana e la verifica energetica degli edifici esistenti sono aspetti sempre piu’ importanti. In particolare, nell'ultimo decennio si e’ vista una crescente attenzione per il miglioramento dell’efficienza energetica degli edifici, con una sensibile riduzione delle emissioni di CO2 e consumi di energia.

Questo risparmio si basa solo in minima parte su edifici di nuova costruzione, visto che quest'ultimi vengono già realizzati con moderni materiali e tecnologie scelti appositamente per raggiungere l’efficienza energetica. Ma il vero risparmio energetico avverrà grazie all’adeguamento e miglioramento dell’efficienza energetica del patrimonio edilizio esistente. Si stima infatti che il 70% del patrimonio costruito in Italia risale a prima della metà degli anni ’70 ed è quindi privo di qualsiasi accorgimento e soluzione tecnologia volta al risparmio energetico.

Il progetto SENECA (Smart and sustaiNablE City from Above) si inserisce in queste problematiche e svilupperà un approccio efficace e spendibile sul mercato, andando a creare un prodotto innovativo basato su immagini aeree, modelli 3D di scenari urbani e audit energetici. Il progetto, finanziato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Trento e Rovereto (CARITRO), è guidato dall’unita’ di ricerca 3D Optical Metrology  della Fondazione Bruno Kessler di Trento e realizzato in collaborazione con TRILOGIS.

Gli obiettivi primari del progetto pertanto sono:

  • Sviluppo di metodologie innovative per il processamento automatico di immagini aeree al fine di estrarre informazioni 3D e metriche.
  • Raccolta esigenze utenti e dati sui consumi e fabbisogni energetici: gli utenti e le municipalità coinvolte nel progetto saranno parte integrante delle attività, i dati raccolti serviranno ad arricchire i modelli 3D che saranno l’hub informativo per simulazioni energetiche a scala urbana.
  • Creazione di audit energetici per gli scenari urbani analizzati intersecando i dati elaborati dalle immagini aeree e quelli raccolti grazie alle amministrazioni pubbliche.
  • Creazione di un sistema di visualizzazione online (webGIS) che permetterà accesso e consultazione dei dati raccolti e prodotti elaborati a privati cittadini, imprese o pubbliche amministrazioni.

Il webGIS che nascerà dal progetto permetterà l’accesso ai modelli 3D e userà una serie di tecnologie basate su servizi geografici web. Il sistema di visualizzazione potrà essere integrata, attraverso il sostegno di standard di comunicazione interoperabili, con Data Infrastructures spaziali già esistenti ed in atto a vari livelli nelle amministrazioni pubbliche. I modelli 3D dell’edificato serviranno per visualizzare informazioni eterogenee e per pianificare attività urbanistiche e di efficientamento energetico. Ogni edificio verrà memorizzato come singolo oggetto posto all’interno di un geodatabase che conterrà anche i vari dati energetici utilizzati dal client webGIS.

I risultati di SENECA avranno anche un potenziale mercato sia per le tecnologie di modellazione 3D da immagini aeree sia per le analisi energetiche che porterebbero ad un effettivo risparmio di tempo e costi per la gestione urbanistica. SENECA è stato pensato per garantire che, giunti alle fine del progetto, FBK e Trilogis potranno avere tutti gli elementi necessari per uno sfruttamento dei risultati del progetto su un’ampia scala, sia scientifica che commerciale.

(Fonte: GEOforALL)

L'informazione geografica e il geospatial è l'infrastruttura di base per la crescita delle smart cities, in special modo nelle città storiche.

Newsletter

Sottoscrivi la nostra newsletter. Non perdere alcuna notizia.

Non facciamo spam!

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo