Mercoledì, 26 Aprile 2017
{{#image}}
{{/image}}
{{text}} {{subtext}}

SIMPLI-CITY, come viaggiare più sicuri e sempre assistiti

#Simply-City

Simpli-CITY, un progetto europeo per una nuova tipologia di "Sistema Informativo Stradale per l'utente del futuro" che favorisce l'utilizzo dei sistemi informativi per gli utenti della strada a tutti gli effetti - aiuta i conducenti a rendere il loro viaggio più sicuro, più confortevole e più rispettoso dell'ambiente.

Il progetto Simpli-CITY crea una piattaforma europea di nuova generazione a livello di servizio, detta anche "European Wide Service Platform (EWSP)", che integra diverse applicazioni per offrire un facile utilizzo dei dati da molte fonti diverse, incorporando per Simpli-City i dati relativi alla mobilità su, ad esempio il traffico, i parcheggi, o le stazioni di ricarica per auto elettriche; queste informazioni vengono comunicate in modo sicuro e senza dover distrarre il conducente; una piattaforma che permette la creazione di servizi relativi alla mobilità, nonché la creazione di applicazioni corrispondenti.

Per il suo sviluppo è stato necessario applicare un approccio di tipo olistico per capire quali servizi offrire in funzione dei dati provenienti dalle fonti e allo stesso modo è stato importante valutare quali dati comunicare agli utenti stradali per vederli integrati nella loro esperienza di guida.

Simpli-City offre applicazioni che si collocano ad alto livello tra i servizi più richiesti dagli automobilisti europei. Per esempio, il suggerimento di uno o più percorsi ecologici,  il monitoraggio di una eco-guida, calcolando continuamente un punteggio sulla base di diversi parametri di guida (velocità, marcia, accelerazione, e decelerazione), consentendo ai conducenti di competere tra di loro al fine di ottenere il miglior punteggio eco nella comunità "ecodrivers".

Sono integrati diversi servizi di intrattenimento, tra cui:

  • la pianificazione del percorso e la navigazione;
  • notifica di prossimità di punti di interesse;
  • integrazione di rete sociale.

La piattaforma prevede la creazione di un assistente personale per la mobilità. ovvero il Personal Mobility Assistant (PMA). Questo PMA consente agli utenti finali di interagire con i servizi in modo intuitivo, senza distrazione. Il PMA è un ambiente interfaccia utente a l'esecuzione vocale-based, multimodale. Esso consente l'interazione con le applicazioni senza distrarre i potenziali utenti, in particolare i conducenti, in un modo molto più comodo e preciso rispetto alle soluzioni attuali.

I prossimi passi per la piattaforma potrebbero includere alcuni nuovi concetti, per esempio come rendere il tutto completamente integrato con le automobili, o meglio le "connected car".

Per garantire il raggiungimento di tutti gli obiettivi del progetto Simpli-CITY, il consorzio ha riunito diverse competenze leader nel service-oriented computing, mobilità e trasporti, integrazione dei dati, mobile computing e interfacce utente-multimodali basate sulla voce.

(Fonte: Simpli-City)

L'informazione geografica e il geospatial è l'infrastruttura di base per la crescita delle smart cities, in special modo nelle città storiche.

Newsletter

Sottoscrivi la nostra newsletter. Non perdere alcuna notizia.

Non facciamo spam!

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo