Domenica, 17 Dicembre 2017
{{#image}}
{{/image}}
{{text}} {{subtext}}

Technology

Il CETMA AL #TFA2016: approcci innovativi per la fruizione tecnologica dei Beni Culturali

#TFA2016

Ricercare soluzioni tecnologiche alternative finalizzate a valorizzare e fruire del Patrimonio Culturale e archeologico diventa oggi un’ardua sfida per il mercato dell’ICT.

Negli ultimi anni si sta assistendo ad un vero boom di strumenti e applicazioni per la comunicazione, per il quale diventa sempre più difficile innovare. Tecnologie come la realtà virtuale e la realtà aumentata, spinte da grandi colossi come Apple e Samsung, hanno dato vita ad un nuovo approccio al digitale, per il quale, ogni utente può avere accesso alla cultura attraverso applicazioni e strumenti “immersivi” che solo dieci anni fa sembravano irraggiungibili dal grande pubblico. A volte però, soprattutto nel caso dei beni culturali, questa veloce corsa alla diffusione delle tecnologie dimentica l’importanza di comunicare il patrimonio con la dovuta attenzione al dato scientifico e al messaggio “culturale”. Se nello scorso decennio la tendenza di APP e prodotti multimediali è stata quella di sintetizzare il messaggio scientifico per dar spazio a contenuti dedicati all’intrattenimento, oggi la cultura necessita di prodotti intelligenti che, oltre ad intrattenere, diffondono e valorizzano lo studio di anni di analisi e di ricerca, garantendo l’accesso a tutti i target d’utenza. Pertanto, un’applicazione che sfrutta un device e metodologie innovative e che mira alla diffusione del dato culturale necessita della collaborazione di differenti professionalità e dell’adeguato supporto scientifico in ogni sua fase di sviluppo.
La partecipazione del CETMA e in particolare dell’Area Virtual, Augmented Reality & Multimedia al TFA 2016 permetterà di comprendere i differenti approcci metodologici e analitici che hanno permesso di sperimentare nuove tecnologie per la fruizione di contenuti a tema archeologico, attraverso l’utilizzo di dispostivi smart innovativi.
Presso il desk CETMA i visitatori potranno sperimentare le applicazioni realizzate tramite le più avanzate tecnologie di realtà aumentata ed esplorare un villaggio preistorico in nuova modalità interattiva garantita da Google Tango.

Venite a scoprire il frutto di anni di ricerca e sviluppo!

Il CETMA interverrà il 6 Ottobre nella sessione Tendenze attuali della fruizione tecnologica del patrimonio culturale in programma presso l'Auditorium della Biblioteca Nazionale Centrale dalle ore 11:45 alle ore 13:00.

Per partecipare al workshop in campo e alle due giornate di conferenza è necessario iscriversi, clicca qui...

Per i dettagli sulle tecnologie in campo al Circo di Massenzio (4 Ottobre 2016), clicca qui..

Tutte le informazioni su programma, speaker, formazione e altro del Forum TECHNOLOGYforALL, le trovate sul sito www.technologyforall.it

L'informazione geografica e il geospatial è l'infrastruttura di base per la crescita delle smart cities, in special modo nelle città storiche.

Newsletter

Sottoscrivi la nostra newsletter. Non perdere alcuna notizia.

Non facciamo spam!

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo