Domenica, 17 Dicembre 2017
{{#image}}
{{/image}}
{{text}} {{subtext}}

Technology

Valorizzazione e marketing dei territori e del patrimonio culturale attraverso app e social media

#TFA2016

Il workshop dal titolo "Smart 4 Culture: esperimenti di valorizzazione e marketing dei territori e del patrimonio culturale attraverso app e social media", svolto durante il Forum TECHNOLOGYforALL 2016, ha avuto lo scopo di approfondire le tematiche legate alla promozione e al marketing territoriale attraverso gli strumenti digitali come componenti essenziali di una strategia mirata di valorizzazione dei beni culturali.

L’uso di app e piattaforme digitali costituisce un fondamentale elemento dell’innovazione di processo che fa dei fruitori del bene culturale utenti generatori di contenuti: dai geofiltri di Snapchat al community building fino ai feedback rilasciati dai visitatori online, la nuova idea di comunicazione culturale passa attraverso la costruzione collettiva di un nuovo sentiment condiviso attorno ai beni culturali.

Il workshop è stato articolato in tre interventi:

  • Strategie di community building per la promozione del patrimonio culturale: protagonisti, strumenti e obiettivi, Antonia Falcone, professionearcheologo.it
    Strutturare la propria presenza social è ormai un imperativo categorico per enti e istituzioni culturali cche sperimentano forme di promozione e valorizzazione utili a definirsi in relazione al proprio pubblico con l’obiettivo di costruire comunità virtuali, in un dialogo costante tra online e offline.
  • Da Instagram a Snapchat: soluzioni per la valorizzazione del patrimonio per turisti, visitatori e cittadini, Astrid D'Eredità, ArcheoPop
    Cosa sono e come funzionano Instagram e Snapchat, app utilizzate da milioni di utenti in tutto il mondo per comunicare e scambiare immagini e video. Statistiche, scenario e casi di studio per un approfondimento sul fenomeno e sui possibili utilizzi per la promozione turistica e il marketing territoriale.
  • Dal Digital Storytelling ai fumetti passando per i Pokémon: come cambia la promozione della cultura al tempo dei Social Media, Domenica Pate, professionearcheologo.it
    Sperimentazione, leggerezza, creatività, ma anche qualità e rigore di contenuti. Sono questi, insieme ad un’ottima conoscenza degli strumenti a disposizione, i concetti chiave di un nuovo modo di promuovere la cultura in rete, un vero e proprio Social Branding dei beni e delle istituzioni culturali.

L'informazione geografica e il geospatial è l'infrastruttura di base per la crescita delle smart cities, in special modo nelle città storiche.

Newsletter

Sottoscrivi la nostra newsletter. Non perdere alcuna notizia.

Non facciamo spam!

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo