Venerdì, 28 Aprile 2017
{{#image}}
{{/image}}
{{text}} {{subtext}}

Technology

TerreLogiche, anche quest'anno tra gli sponsor del TECHNOLOGYforALL.

#TFA2016

Il team di TerreLogiche sarà presente nell'area espositiva (stand E zona silver) dove avrà il piacere di illustrare le nostre attività nel campo dell'Ambiente, della Geoinformatica e della Formazione. In particolare, verrà presentata l’ampia offerta formativa autunnale che avrà inizio a metà ottobre e che prevede lo svolgimento di 21 corsi entro la fine dell’anno nelle nostre sedi di Catania, Milano, Roma, Venezia.

I tecnici di TerreLogiche contribuiranno inoltre alle sessioni tematiche con un intervento in ambito ambientale e un workshop dedicato all'informatica geografica:

5 ottobre ore 16.00 sessione "Geoinformazione e Territorio"
"Integrazione tra analisi termografica con drone e geochimica dei gas per l’individuazione di fughe occulte di biogas dagli impianti di discarica". Raffaele Battaglini, TerreLogiche, Brunella Raco, Istituto di Geoscienze e Georisorse (IGG-CNR)
L’intervento verterà su una indagine multidisciplinare condotta nell'ambito di un procedimento legale volto a stabilire l'origine di manifestazioni gassose rinvenute nelle aree contermini di un impianto di smaltimento rifiuti. Le indagini condotte di tipo diretto e indiretto, sono consistite nell’acquisizione di immagini termiche acquisite da SAPR (drone), nella valutazione dei flussi di biogas  all’interfaccia aria-suolo con il metodo della camera d'accumulo e nel campionamento e analisi chimica e isotopica dei gas interstiziali prelevati esternamente ai corpi discarica.
Le tecniche adottate hanno permesso di identificare con efficacia origine e responsabilità della contaminazione.

5 ottobre ore 17.00 "Workshop tecnici e Formazione sul Patrimonio Culturale"
"QGIS: ambiti applicativi di una soluzione Open Source potente e sempre più diffusa", Valerio Noti, (TerreLogiche)
I Sistemi Informativi Geografici non sono più una prerogativa di una ristretta cerchia di esperti ma stanno diventando strumenti di lavoro quotidiano, grazie alle potenzialità di gestione e analisi spaziale e alla crescente richiesta di dati georeferenziati da parte della Pubblica Amministrazione e di altri soggetti.
In particolare il software Open Source QGIS, attualmente il più utilizzato in questo segmento, ha raggiunto un importante maturità informatica ed operativa grazie alla semplicità d'uso e all'impegno di una comunità di sviluppatori particolarmente attiva.

Durante il workshop saranno illustrati i principali ambiti applicativi, descritte le più importanti funzionalità di analisi e gestione dei dati e definiti gli scenari futuri di utilizzo di questa potente soluzione software.

Per partecipare al workshop in campo e alle due giornate di conferenza è necessario iscriversi, clicca qui...

Per i dettagli sulle tecnologie in campo al Circo di Massenzio (4 Ottobre 2016), clicca qui..

Tutte le informazioni su programma, speaker, formazione e altro del Forum TECHNOLOGYforALL, le trovate sul sito www.technologyforall.it

L'informazione geografica e il geospatial è l'infrastruttura di base per la crescita delle smart cities, in special modo nelle città storiche.

Newsletter

Sottoscrivi la nostra newsletter. Non perdere alcuna notizia.

Non facciamo spam!

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo