Venerdì, 28 Aprile 2017
{{#image}}
{{/image}}
{{text}} {{subtext}}

Technology

RoadMap per una Geosmartcity al TECHNOLOGYforALL 2016

#epsilon

È indubbio che gli obiettivi di sostenibilità di una smart city siano più facilmente raggiungibili qualora si adotti un paradigma di città intelligente basato sull’utilizzo efficace di dati territoriali armonizzati e su servizi web di localizzazione che li rendano agevolmente accessibili.

Ancor di più quando gli scenari applicativi si riferiscono alla gestione delle infrastrutture del sottosuolo. Il contributo del progetto europeo GeoSmartCity ne é testimonianza, fornendo anche un esempio di applicazione nel contesto del SINFI (Sistema Informativo Nazionale Federato delle Infrastrutture).
Delle varie implicazioni legate all’attuazione del SINFI si discuterà nel workshop “Roadmap per una geosmartcity” tenutosi nella seconda giornata di conferenza, in cui esperti appartenenti a diversi settori hanno fornito la loro testimonianza ed il loro punto di vista.

Leonardo Donnaloia (AgID) ha parlato del ruolo di AgID nel contesto dell’informazione geografica nazionale, soffermandosi sulle opportunità legate alla strategia italiana per la banda ultralarga per raggiungere gli obiettivi dell'Agenda digitale europea. Francesco Loriga di Infratel Italia S.p.A. spiegherà le modalità organizzative del SINFI. Francesco Vitolo di Utilitalia - Area Reti dell’Energia - ha illustrato le sfide e le opportunità che il SINFI lancia agli operatori di reti. Sergio Farruggia di Stati Generali dell’Innovazione si è soffermeto sul contributo del SINFI al raggiungimento degli obiettivi di sostenibilità per una Smart City. Infine Giacomo Martirano di Epsilon Italia ha presentato i risultati dell’applicazione pilota del progetto europeo GeoSmartCity nel comune di Livorno, quale possibile soluzione tecnica alla trasformazione delle proprie banche dati verso le specifiche SINFI.

Tali risultati saranno riusabili da tutti coloro che si accingono ad adempiere agli obblighi ed alle prossime scadenze fissati dal Decreto del Ministero delle sviluppo economico del 11 maggio 2016, pubblicato in Gazzetta Ufficiale n.139 del 16 giugno 2016, sul primo Catasto nazionale delle infrastrutture - Sistema informativo nazionale federato delle infrastrutture (SINFI) – attuativo del decreto legislativo 15 febbraio 2016 n. 33 relativo all’attuazione della direttiva 2014/61/UE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 15 maggio 2014, recante misure volte a ridurre i costi dell'installazione di reti di comunicazione elettronica ad alta velocità”.

L'informazione geografica e il geospatial è l'infrastruttura di base per la crescita delle smart cities, in special modo nelle città storiche.

Newsletter

Sottoscrivi la nostra newsletter. Non perdere alcuna notizia.

Non facciamo spam!

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo