Martedì, 12 Dicembre 2017
{{#image}}
{{/image}}
{{text}} {{subtext}}

IOTHINGS ROME la comunicazione Machine-to-Machine e l’Internet of Things fanno tappa nella Capitale

IOTHINGS ROME è il nuovo evento che nasce dal recente successo di IOTHINGS MILAN, il primo evento per il mondo della comunicazione Machine-to-Machine e l’Internet of Things che si è svolto annualmente sin dal 2002, diventando l’appuntamento leader in Italia.

IOTHINGS ROME si svolgerà il 21-22 novembre presso l’Auditorium delle Tecnica/Centro Congressi Confindustria (http://centrocongressi.confindustria.it/#/ms-1/3).

IOTHINGS MILAN ha visto oltre 1800 partecipanti, di cui 82 aziende tra sponsor, partner ed espositori, provenienti da 15 paesi del mondo. Un pubblico eterogeno, sia italiano e sia internazionale, che ha partecipato ai 19 eventi a calendario per ascoltare i 124 speaker coinvolti e apprezzare la qualità e l’aggiornamento degli argomenti proposti nelle varie sessioni della manifestazione.

Sulla spinta di questo importante risultato nasce e nel suo nutrito programma di conferenze porrà particolare attenzione sulle aree tecnologiche IoT più innovative quali LPWAN, NB-IoT, IoT Analytics e Cybersecurity ma anche sulle applicazioni in mercati verticali di forte interesse come Industria 4.0, Smart Farming, Sicurezza del Territorio e delle Infrastrutture Critiche.

Anche IOTHINGS ROMA, ospiterà il Chief IoT Officer Summit, un esclusivo meeting dedicato a questa nuova figura che guiderà la “Digital Transformation of Things”  e che a Milano ha visto oltre 40 rappresentati di aziende utenti impegnate in progetti IoTconfrontarsi, assieme alle aziende sponsor, su fattori di successo e criticità.In co-location con IOTHINGS ROME si svolgerà ITALIA5G, la prima conferenza nazionale dedicata allo sviluppo dell’ecosistema per le nascenti reti 5G e quindi IOTHINGS si posizionerà come il più innovativo e “disruptive” appuntamento nel mondo dell’Internet of Things italiano.


Di seguito programma in sintesi

programma IOT ROMA

L'informazione geografica e il geospatial è l'infrastruttura di base per la crescita delle smart cities, in special modo nelle città storiche.

Newsletter

Sottoscrivi la nostra newsletter. Non perdere alcuna notizia.

Non facciamo spam!

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo