Martedì, 22 Agosto 2017
{{#image}}
{{/image}}
{{text}} {{subtext}}

Ultime novità sulla pianificazione energetica nelle reti elettriche

Smart Grid

I ricercatori dell’ Università dello Stato del North Caroline hanno convalidato una nuova tecnica di pianificazione energetica per la rete elettrica che si allontana dall'idea di una gestione centralizzata.

A seguito di una maggior presenza di fonti di energia rinnovabili in loco e di soluzioni tecnologiche di conservazione dell’energia in loco, diventa più complicato fare una pianificazione efficiente e, soprattutto, fare una gestione centralizzata in quanto si dimostra di essere una soluzione più vulnerabile; se il centro di controllo non funziona bene, l’intero sistema crolla in un attimo.  

La ricerca fatta finora è stata indirizzata verso un approccio decentrato, utilizzando la potenza di calcolo distribuita di ogni unità elettrica che comunicando con i suoi vicini immediati, è in grado di definire e pianificare quanta energia dovrà essere conservata, quanta dovrà essere messa in rete e quanta dovrà essere presa dalla rete.

Al momento, i ricercatori stanno mettendo appunto un progetto pilota per convalidare sul campo la loro tecnologia attraverso un sistema sperimentale di smart grids del National Science Foundation FREEDM Systems Center nel campus dello Stato del North Caroline, sperando di avere nel 2016 dei risultati che possano essere convalidanti per la tecnologia.

Durante la conferenza IEEE Power & Energy Society di Denver Colorado (26-30 Luglio 2015), il gruppo di ricerca ha presentato anche un articolo scientifico, dove si descrive il sistema ideato, intitolato “Cooperative Distributed Scheduling for Storage Devices in Microgrids using Dynamic KKT Multipliers and Consensus Networks”.

(Fonte: Sciencedaily - Link articolo scientifico)

L'informazione geografica e il geospatial è l'infrastruttura di base per la crescita delle smart cities, in special modo nelle città storiche.

Newsletter

Sottoscrivi la nostra newsletter. Non perdere alcuna notizia.

Non facciamo spam!

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo